Lavorare in Rete – Evoluzione della Community

ERNESTO CAPOZZO

Il social dentro e fuori l’organizzazione.
“Le comunità non si creano; esistono già e fanno ciò che vogliono !..“ diceva Mark Zuckerberg, l’inventore di Facebook, si tratta di scoprirle e renderle visibili. (*)
I social hanno avuto successo perché  hanno dato a tutti la possibilità di comunicare mettersi in relazione facilmente, dialogando in una piazza estesa come un’ agorà ai tempi dei greci.
Si sono sviluppati all’esterno dell’azienda, ma possono essere portati anche all’interno  dell’organizzazione con notevoli vantaggi e opportunità di miglioramento.
La possibilità di dialogare  apertamente offerta dei social può essere applicata all’interno delle organizzazioni, permettendo lo scambio di informazioni  tra più persone  ed enti diversi in tempo reale e interattivo, facendo emergere  una conoscenza allargata a più livelli di cui tutti possono beneficiare. Questo  processo rende l’azienda più fluida.
Lavorare in rete comporta dei rischi da prevedere: come spetta a noi stabilire cosa mettere in rete,  sulla agorà pubblica, cosi  sta a noi  stabilire dove e come  utilizzare i social dentro il flusso, nell’agorà aziendale. Il miglioramento dell’informazione  è una variabile difficile da misurare. Come in tutti i  processi di cambiamento  non esiste una regola precisa per la diffusione dei social all’interno delle organizzazioni, spetta all’azienda stessa capirne le potenzialità, coi suoi pro, contro e tempi di apprendimento.

Evoluzione delle community.
Ai tempi delle agorà il raggio d’azione era ristretto, ora è molto più ampio, ma le logiche sono sempre le stesse, seppur in scenari diversi ed allargati.
Quello che varia è la velocità di comunicazione, e…se ci pensate bene, lo spazio diventa ininfluente; il campo d’azione è sempre esteso. Lavorare in spazi allargati è come lavorare senza confini. Una volta il centro del mondo poteva essere Atene e il raggio d’azione il Mediterraneo,
ora il centro del mondo non esiste più e il raggio d’azione è il globo.

Portare i concetti  social all’interno delle organizzazioni, dentro il flusso che genera valore, tramite le intranet sviluppate nelle varie forme, porta un’ evoluzione dell’organizzazione dal basso e notevoli vantaggi in termini di agilità, reattività, miglioramento della diffusione delle informazioni.
(*)  Fonte Il sole 24 ore-nova 24 domenica 15.1.12- G.Colletti L’azienda cattura la community

2
Condividi
Facebook Twitter Linkedin Email

11 thoughts on “Lavorare in Rete – Evoluzione della Community